Esercente in ginocchio per i continui furti, viene aiutato dalla rete. È la storia del signor Luciano, gestore dell'area di servizio sulla strada Provinciale per Latina alle porte di borgo Flora, colpita da una banda di specialisti dediti agli assalti a sportello e colonnine automatiche lo scorso dicembre. Da quel giorno il gestore non ha ancora rimesso a posto il servizio self service. Gli alti costi dei lavori e i continui raid subiti, hanno finito per sfiduciare il signor Luciano.

E qui entra in gioco la potenza della rete ma sopratutto l'altruismo degli internauti. Nella giornata di ieri, una giovane del luogo di nome Serena, dopo aver messo benzina e parlato con il gestore che gli ha chiesto se poteva lavargli l'auto per poter arrotondare, scrive un lungo post su Facebook raccontando le disavventure di questa attività commerciale, chiedendo alla comunità di poterla sostenere anche attraverso un semplice lavaggio dell'auto oppure un rabbocco di benzina. In poche ore il suo appello fa il giro della città raccogliendo la bellezza di 2mila condivisioni.