Mirna Angione in gara per Sanremo. Fiorista per passione e tradizione, parteciperà al concorso "Bouquet Festival di Sanremo". L'invito ufficiale a partecipare è arrivato poco prima di Natale, dopo un seminario preselettivo a cui la fiorista verolana ha partecipato l'estate scorsa nella città di Sanremo. Un'occasione unica che le permetterà in caso di vittoria di entrare nello staff dei fioristi del Festival della Canzone italiana.

Un talento unico il suo che coltiva nel punto vendita ‘Emozioni floreali' in viale Giglio. I suoi bouquet sono famosi in tutta la provincia e tante le spose che si affidano alle sue mani d'artista.
Ogni composizione nasce da un'idea che si trasforma in realtà grazie all'amore per i fiori e per l'arte, un binomio vincente. Mirna si è formata frequentando vari corsi all'interno della scuola Pianeta Fiore. Ha seguito anche corsi internazionali come quello di Floral Designer. «La passione per questo mestiere – ha raccontato – è nata dalla mia famiglia e io l'ho coltivata con gli studi, frequentando scuole e corsi specializzati».

La competizione si terrà il prossimo 12 gennaio, nel padiglione di Villa Ormond, dove i concorrenti, fioristi professionisti da tutta Italia, avranno la possibilità di mostrare alla giuria il loro amore per i fiori. Il tema del concorso di quest'anno sarà "Sanremo e la Belle Epoque". Tra i 40 concorrenti, tre saranno selezionati per preparare gli addobbi e i bouquet per il Festival di Sanremo, che si terrà dal 5 al 9 febbraio. La giuria, composta da membri del comitato organizzatore e da autorità locali, giudicherà i lavori dei fioristi in base a tecnica, colore, originalità, utilizzo e valorizzazione del materiale vegetale locale. In bocca al lupo all'unica ciociara in gara.