Il gestore ancora non c'è per gli impianti di Campo Catino. Ma, diciamo per fortuna, manca anche la neve. E l'assenza della coltre bianca quantomeno attutisce l'amarezza di una stagione invernale per gli appassionati che stenta a partire.

È vero che le ultime annate sono state molto avare in quanto a neve, ma erano anni che al 9 gennaio a Campo Catino non si sciava. L'unica cosa però che sembra esserci, trapela dagli uffici comunali, è una proposta da parte di un privato che ha presentato la sua offerta al comune. E questa settimana potrebbe essere quella decisiva in merito all'affidamento.

Il sindaco Urbano Restante e l'amministrazione stanno infatti valutando questa opzione che sembra essere l'ultima carta a disposizione, dopo che anche il bando era andato deserto. L'impegno non manca da parte dell'ente ma serve un gestore. E anche la neve.

Le previsioni per questi giorni annunciano delle nevicate. Chissà se con l'arrivo dei fiocchi bianchi ci sia anche una accelerazione per la gestione degli impianti. Che mai come quest'anno è una corsa ad ostacoli. Non resta che attendere. Nel frattempo, "incrociano le dita" gli operatori commerciali e gli appassionati. Ma anche coloro che sperano di trovare un'occupazione, seppur stagionale.