L'ondata di gelo che sta attanagliando il territorio ciociaro ha portato con sè diverse criticità. Innanzitutto l'allerta per il ghiaccio che rende particolarmente pericolosa la viabilità, situazione che si è acutizzata nelle zone più vicine al versante abruzzese. Dalle 8 circa di questa mattina, però, altri fiocchi di neve hanno interessato anche il Nord della Ciociaria, oltre la Valcomino, la Media Valle del Liri e tutto il Cassinate. 

Ecco la situazione della vibilità sulle principali arterie
Sulla superstrada Sora-Cassino le forze dell'ordine invitano ad usare molta prudenza a causa dell'abbondante nevicata, il transito è comunque assicurato. Difficoltà sulla provinciale di Settefrati, bloccata in attesa di mezzi spargisale e spazzaneve già dalla notte di ieri. Anche a Pescosolido sono diverse le strade cittadine a difficile percorribilità. Diversi disagi si sono verificati nella notte anche a Sora sulla strada d'accesso all'ospedale SS Trinità, problemi contenuti e limitati al minimo dal gran lavoro della protezione civile che ha messo al servizio della comunità due mezzi e dieci uomini; ora la situazione è tornata alla normalità. Si circola normalmente sulla superstrada Cassino-Formia, così come sulla Sora-Frosinone-Ferentino e in tutte le altre principali arterie del Nord Cioiciaria, nonostante la leggera spruzzata di neve mattutina.

Nevicate importanti si registrano sulle alte cime dei monti ernici, in particolar modo a Campo Catino e Campo Staffi, dove però entrambi gli impianti sciistici risultano chiusi per problemi burocartici e tecnici. Questa invece la situazione sull'autostrada A1 in territorio ciociaro secondo i dati forniti dall'Astral: un'ora fa nevischio tra Frosinone e San Vittore, neve tra San Vittore e Caianello e nevischio tra Caianello e Caserta. Attualmente nevischio tra Cassino e San Vittore, tra San Vittore e Caianello, invece, neve su strada ma in questo momento il fenomeno si è fermato.

Un'ondata di freddo che sta sferzando tutta l'Italia e la provincia di Frosinone. Temperature al di sotto dello zero, neve e presenza di ghiaccio su varie strade fin dalle prime ore del mattino di ieri. E per i prossimi giorni la situazione non dovrebbe cambiare di molto. Anche la Ciociaria è finita nella morsa del freddo. La perturbazione è arrivata ed ha interessato la Valcomino, il Nord della provincia e il Cassinate. Mentre nel Sorano l'evento metereologico è stato di scarsa portata, la neve ha imbiancato la superstrada Cassino-Sora, creando non pochi disagi alla viabilità. I fiocchi continuano a scendere anche ad Alatri, da dove giungono diverse segnalazioni, mentre nella notte la situazione si è fatta critica nei comuni di Settefrati e Pescosolido. 

Stando alle previsioni elaborate dalla stazione meteo della Protezione civile del Comune di Frosinone, per la giornata di oggi, sono previste nubi sparse alternate a schiarite al mattino, soprattutto sui settori settentrionali e orientali, con tendenza a graduale attenuazione della nuvolosità fino a cieli sereni in serata. Passaggio di nubi provenienti dall'Appennino. Non sono previste piogge, mentre la neve è attesa sui settori orientali e settentrionali della Ciociaria confinanti l'Abruzzo e il Molise. Durante la giornata di oggi la temperatura massima registrata sarà di 5°C, la minima di 2°C, lo zero termico si dovrebbe attestare a quota 750 metri. Sul capoluogo e su gran parte della provincia soffierà il grecale a raffiche rilevanti, che saranno, poi, molto forti nelle zone montane. Domani i cieli saranno in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata, salvo qualche nube più dalla sera con il solito passaggio di nubi provenienti dall'Appennino. Non sono previste piogge.

Nevicate, invece, al mattino sui settori orientali e settentrionali e nei pressi delle aree montuose appenniniche. Durante la giornata di domani la temperatura massima registrata sarà di 5°C, la minima di -3°C, lo zero termico si attesterà a 1.250 metri di altitudine. Previsto un grecale con accelerazioni sostenute proveniente da nord-est. La tendenza meteo dice che i primi sette giorni di gennaio saranno in prevalenza gelidi con ghiaccio diffuso sulla Valle del Sacco con temperature minime fino a -5°c tra oggi e sabato e massime non superiori a 6-7 gradi. Il pericolo più imminente resta dunque il ghiaccio.

di: La Redazione

Seconda notte di gelo e ghiaccio in tutta la Ciociaria. La pertubazione giunta l'altro giorno anche sul nostro territorio si è fatta nuovamente sentire. Stavolta, nel corso della notte appena trascorsa, ha colpito in particolare le zone più interne della Valcomino e quella tra quest'ultima e la Valle del Liri. Situazioni molto critiche sono registrate a Settefrati e a Pescosolido, ma anche in altri centri della stessa zona. 

L'appello del Sindaco si Settefrati

La neve crea disagi. "Strada Provinciale SP 103 per Settefrati bloccata. I mezzi della Provincia non sono ancora passati. Si prega la cittadinanza di non avventurarsi per nessun motivo. Ore sette: transito al momento solo con catene."

Con questo appello sui social il sindaco di Settefrati, Riccardo Frattaroli, ha postato immagini del suo paese completamente sommerso dalla neve, informando il presidente della provincia Antonio Pompeo sulla situazione delle sue zone. Abbondante nevicata anche nel Comune di Pescosolido.
Nel Sorano, invece, la neve è scesa non in maniera importante, imbiancando i tetti e i monti più alti. 

Volontari al lavoro per la seconda notte

Seconda notte di lavoro per i volontari della protezione civile della città volsca, che fino alle sei del mattino - con due mezzi e dieci persone -  hanno garantito la transitabilità della strada che conduce all'ospedale di Sora, in particolare spargendo sale lungo la terribile e ripida salita finale. Presente anche il comandante della polizia locale Rocco Dei Cicchi. 

Ora, in tutta la provincia la maggiore preoccupazione, anche in vista di un annunciato peggioramento delle condizioni meteo, è costituita dalla formazione di ghiaccio, specie nelle zone più a nord e più esposte. 

Inizia a nevicare anche nel Nord Ciociaria 

E proprio in questi minuti ha iniziato a nevicare anche in tutto il nord della Ciociaria: primi fiocchi ad Alatri, Veroli, Fumone, nei centri ai piedi di Campo Catino, così come in tutti gli altri centri più alti di quelle zone. Qualche timido fiocco è segnalato anche a Frosinone.  

Astral: ecco dove sta nevicando in questo momento 

- A24 RomaT eramo tra Valle del Salto e Assergi
- A1 Roma Napoli tra Frosinone e Caserta
- SS17 Appennino Abbruzzese tra Antrodoco e Rocca di Corno
- SS4  Salaria tra Antrodoco e Accumoli
- SR627 Della Vandra tra il km 33+000 ed il km 47+250
- SR509 di Forca D'Acero tra il km 9+680 fino Pescasseroli
- SR666 Di Sora nevicate a tratti
- SSV Sora Cassino nevicate a tratti
- SR578 Salto Cicolana nevicate a tratti

di: Enrica Canale Parola