Successo per la quarta edizione di "Dona un gioco", l'appuntamento ideato dall'associazione culturale "Iniziativa Donne" e patrocinato dal Comune. I doni sono stati consegnati alle comunità di don Paolo Galante e padre Salvatore Crino, alla casa-rifugio "Stella polare" di Villa Latina e, sabato mattina, anche nei locali del palazzo della cultura per i piccoli sorani indicati dai servizi sociali del Comune e nel reparto di pediatria dell'ospedale Santissima Trinità.

«Noi non facciamo altro che accettare questi doni, lasciarli in una sorta di ludoteca di reparto che consente ai bambini ricoverati di giocare affinché la loro degenza sia allietata o almeno meno sofferta di quella che può essere un degenza ospedaliera», ha spiegato il primario del reparto di pediatria Luigi Di Ruzza, ringraziando per il regali. Entusiasta dell'impegno messo in campo, in primis dai cittadini, è stato il sindaco Roberto De Donatis. «Ringraziamo le tante famiglie e le scuole che hanno partecipato donando i giochi hanno detto le socie di "Iniziativa Donna" Un ringraziamento anche agli assessori Gemmiti e Di Ruscio, alle consigliere De Donatis e Castagna, agli uffici dell'istruzione e dei servizi sociali, ai ragazzi del servizio civile, al personale della biblioteca e a Carlo Gallozzi. Buon Natale a tutti».