Con l'approssimarsi delle festività natalizie ed il consueto incremento di presenze turistiche nei centri storici,  in tutte le province italiane si è svolta  un'operazione ad alto impatto della Polizia di Stato  - "Ultimo miglio" -  finalizzata ad intensificare l'attività di controllo del territorio.

Nel corso dei citati servizi, che hanno visto l'impiego delle pattuglie della Squadra Volante e degli equipaggi del  Reparto Prevenzione Crimine Lazio,  a  Frosinone sono stati tratti in arresto due cittadini stranieri, rispettivamente originari del Marocco e della Nigeria.

Il 31  marocchino, fermato alla guida  di un autocarro Ford Transit, al momento del controllo indossava un maglione militare da divisa ordinaria dell'Esercito Italiano. A bordo del veicolo venivano, inoltre, rinvenuti un dispositivo completo di lampeggiante e sirena bitonale. Il nigeriano, di 22 anni, è stato invece  trovato in possesso di tre involucri di colore trasparente contenenti marijuana. L'uomo alla vista degli agenti ha tentato una inutile quanto breve fuga: immediatamente  raggiunto, è stato bloccato dai poliziotti.