Gratta un biglietto del Maxi Miliardario e vince cinquantamila euro. La Dea Bendata si è fermata al Tabacchi Merolli di Maria Vittoria Corsetti, in via Campidoglio e ha "baciato" un giocatore di Colfelice. Il fortunato si è fermato martedì scorso al tabacchi di Ceprano dove spesso fa sosta per acquistare sigarette e tentare la fortuna. In passato l'uomo, un cinquantenne, ha vinto piccolissime somme, ma non ha mai abbandonato l'idea di riprovarci, convinto di dover sfidare la sorte, fiducioso nella giusta occasione.

E non ha sbagliato perché lunedì mattina ha preso un gratta e vinci da venti euro, quello giusto! Una grattata da 50.000 euro destinata a un cliente abituale che, provando e riprovando, ha preso il biglietto vincente. L'uomo dovrà recarsi in banca per il ritiro della vincita, in quanto la tabaccheria paga in contanti le vincite fino a 500 euro, per le cifre superiori si prenota o la riscossione, o appunto è necessario rivolgersi a un'agenzia di credito. Una vincita clamorosa quella registrata a Ceprano, forse la più alta con i gratta e vinci rilevata fino ad oggi.

La vincita effettiva, a seguito del decreto legge n. 50/2017 del 1° ottobre 2017 che ha raddoppiato la tassa dal 6% al 12% che si applica sulle vincite eccedenti i 500 euro, sarà ridotta effettivamente 44.060 euro. Una somma che non rende ricchi, ma sicuramente felici. Il fortunato vincitore che non è un giocatore accanito, ma neppure occasionale, ha avuto la costanza di sfidare la sorte e la perseveranza l'ha premiato. Una bella soddisfazione che certamente gli consentirà di realizzare qualche sogno.