La piccola di 7 anni è in ospedale dove le stanno facendo tutti gli esami necessari a scongiurare il peggio: ad attutire il volo dal terzo piano (finestra, terrazzino o balcone ancora non si sa) di una palazzina lungo Corso della Repubblica, un alberello che potrebbe aver evitato il peggio.

Ma occorre attendere il completamento degli esami diagnostici per poter essere certi che stia bene. Sul posto la Scientifica e gli agenti del Commissariato di Cassino coordinato dal dottor Mascia. Immediatamente allertato il sostituto procuratore Bulgarini Nomi, la polizia sta cercando di ricostruire la dinamica dei fatti e stabilire se la piccola, al momento della tragedia, fosse sola in casa. Sotto choc i passanti che hanno visto cadere la piccola a terra, lungo una delle strade più affollare della città. Come detto, la ragazzina è di colore e pertanto dovrebbe essere figlia di una famiglia di immigrati residenti in zona. 

Una bambina di 7 anni poco fa è caduta dal terzo piano di un palazzo nel centralissimo Corso della Repubblica a Cassino. Pochissimi gli elementi al momento disponibili. Si sa solo che la ragazzina, forse da un balcone o forse da una finestra, per cause in corso di accertamento è precipitata a terra sbattendo violentemente sull'asfalto. 

Allertati dai passanti, sul posto si sono subito portati i sanitari del 118 e la polizia. La bambina, di colore e quindi probabilmente figlia di immigrati, al momento del trasporto in ospedale era ancora viva. In questi momenti i medici le stanno praticando tutte le manovre salvavita del caso.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

di: K.V.