Un recente controllo ispettivo dei carabinieri del N.A.S. di Latina nel campo della sicurezza alimentare, correlato alle attività produttive tipiche delle festività natalizie, ha determinato la chiusura, per gravi carenze igieniche e strutturali, di un bar tavola calda di un comune della provincia di Frosinone. All'interno dei locali, il personale ispettivo ha rilevato la mancanza di pulizia straordinaria delle attrezzature della cucina e dei servizi igienici destinati al personale che risultavano sporchi ed inagibili per presenza di materiali non pertinenti.

Il provvedimento di sospensione dell'attività produttiva, emanato dal dirigente del servizio ispettivo dell'A.S.L. di Frosinone, intervenuto su esplicita richiesta, durerà fino al ripristino da parte del responsabile delle corrette condizioni di pulizia, manutenzione e sicurezza igienico-sanitaria dei locali. Il valore della struttura chiusa è di oltre 500.000 euro. Il responsabile dell'attività sarà soggetto al pagamento di una sanzione amministrativa pari a 1.000 euro.