Dopo quattro anni un venticinquenne di Santi Cosma e Damiano è stato assolto dal giudice monocratico del Tribunale di Latina, dottor Taglienti. S.D.V. era stato fermato dai Carabinieri sul lungomare di Scauri, che avevano notato che il conducente di una Fiat Punto procedeva zig-zagando. Verificato che il giovane emanava un forte odore alcolemico, lo invitarono a più approfonditi accertamenti.

Il giovane, però, si rifiutava di effettuare il test, cosa gli costava la contestazione per violazione delle leggi vigenti, il sequestro cautelativo dell'autovettura e della patente di guida. Ieri all'esito dell'istruzione dibattimentale il giudice del Tribunale di Latina, nell'accogliere le argomentazioni dell'avvocato difensore Pasqualino Santamaria, assolveva il venticinquenne sancosmese, che già, in un altro procedimento per lo stesso motivo, era stato assolto dal giudice del Tribunale di Cassino.