Muore poco dopo aver fatto una siringa di antibiotico. Si è spento così Gregorio Tedeschi di 57 anni residente a Sant'Antonino, operaio edile molto conosciuto in città. Il dramma si è consumato questa mattina poco dopo le 11: solo il tempo di tornare a casa dopo l'iniezione fatta a casa di alcuni parenti ed è subentrato il malore fatale.

L'uomo si era recato dal medico di famiglia e poi in farmacia per farsi prescrivere e acquistare un medicinale che potesse alleviare le difficoltà respiratorie: non era in gravi condizioni. Quando il personale del 118 è arrivato sul posto per Gregorio non c'era più nulla da fare. Sono stati gli stessi operatori del Pronto soccorso ad allertare i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti del caso. La salma è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria in attesa della fissazione di un esame autoptico.