Una sanzione di 300 euro per abbandono illecito di rifiuti. È la multa che è stata emessa nei confronti di un "furbetto" che nei giorni scorsi aveva deciso di disfarsi di rifiuti in modo illecito.

Un fatto avvenuto qualche giorno fa quando la polizia locale, nel corso di alcuni controlli per prevenire l'abbandono illecito di rifiuti da parte di soggetti non residenti, «ha ricevuto una segnalazione da parte di un cittadino che aveva appena notato un furgone che stava scaricando rifiuti in località Vetrine - spiegano dal Comune - Gli agenti della polizia municipale diretti dalla comandante Nalli hanno individuato la targa del furgone e sono risaliti al proprietario il quale è stato multato di 300 euro».

Sul caso è intervenuto anche il sindaco Rotondo che ha lanciato un appello a tutti i residenti dei paesi confinanti: «Invito tutti i cittadini dei comuni limitrofi a no non recarsi a Pontecorvo per abbandonare e per depositare dei rifiuti solidi urbani e non». Un monito ben preciso rivolto anche ai residenti della città fluviale: «Allo stesso modo invito i cittadini di Pontecorvo a rispettare le regole sul deposito dei rifiuti nei cassonetti e ad usufruire del servizio di raccolta ingombrati».