Presentato ieri in sala Giunta il questionario che da domani sarà disponibile sul sito istituzionale dell'Ente per avviare una ricerca sulle preferenze urbanistiche della gente che "vive" Cassino. In poche parole il questionario, sette pagine divise tra domande e proposte, saranno a disposizione degli automobilisti e dei cittadini, dei residenti e di chi quotidianamente vive la città. Si potrà partecipare all'indagine a partire dai sedici anni. Un modo per capire direttamente quali sono le reali criticità, esigenze e desideri della popolazione.

Entusiasta l'assessore Beniamino Papa che spera di avere la massima adesione possibile: «Ci servono numeri importanti per cercare di stabilire un profilo e avere dei risultati quantopiù corrispondenti alla realtà. Su una città di 35.000 abitanti, secondo i ricercatori della Sapienza di Roma che hanno realizzato il questionario, trecento adesioni non possono offrirci un risultato concreto. Ce ne servono migliaia e siamo fiduciosi che la gente voglia partecipare esprimendo la propria opinione». La data di chiusura di questa iniziativa "popolare" è stata fissata per il 10 gennaio.

Un lasso di tempo che permetterà a quante più persone di consegnare il questionario e che metterà anche i più giovani nella condizione di rispondere alle domande ed eventualmente, consegnare i fogli presso le scuole frequentate.
Il questionario dovrà essere stampato, compilato, corredato della fotocopia di un documento d'identità, e riconsegnato in Comune. Si stanno mettendo a punto anche delle soluzioni alternative per l'invio telematico. L'analisi dei dati raccolti sarà utilizzata per "ripensare" l'assetto della città.