Massimo Nese, classe ‘82, ex studente dell'Unicas ha realizzato uno spot per la Rai, la televisione di stato. Una pubblicità con un protagonista di livello come Carlo Conti. Nese, che fin dai primi anni universitari ha mostrato di avere non solo passione e interesse, ma anche molta attitudine per la comunicazione, sta inanellando una serie di successi.

L'ultima è proprio la collaborazione con You&Me, di Gian Luca Comandini, un vero e proprio figlio della generazione millenials. Classe 1990, all'età di 23 anni, fonda "You & Web", società di pianificazione di strategie di marketing digitale e virale. Specializzato nella psicologia di massa applicata ai social network ha tenuto un corso di Web e Social Media Marketing all'Università Sapienza. È stato tra i primi divulgatori e studiosi di criptovalute (bitcoin) e tecnologia blockchain.

Passione che oltre a renderlo uno dei massimi esperti italiani lo ha portato a fondare Assob.it, l'associazione di categoria che rappresenta aziende e imprenditori che operano nel settore criptovalutario. È consulente di numerosi politici, imprenditori, personaggi pubblici e multinazionali nonché opinionista e autorevole volto Rai per il settore digitale e dell'innovazione. Scrive spesso di innovazione sulle principali testate nazionali. Da sempre ha un'unica ambizione: istituire il primo Ministero del Futuro.

Ed è con questo spirito che Massimo Nese si è avvicinato al giovane imprenditore Comandini, li dividono otto anni di età, ma vivono nello stesso mondo fatto di comunicazione realizzata con mezzi innovativi per un target in continuo cambiamento. Nese, esperto di marketing non convenzionale, nei suoi lavori va al di là dei tempi, dei luoghi e dei modi standard del classico linguaggio della comunicazione pubblicitaria, si impegna piuttosto per catturare il target di riferimento generando emozioni e mai noia. Dai banchi del liceo scientifico Pellecchia, passando per quelli dell'Unicas, Massimo Nese è destinato a scrivere grandi pagine di comunicazione dei giorni nostri e del futuro.