È partito il servizio di radiologia domiciliare. Una nuova attività, particolarmente importante per le persone che non hanno la possibilità di muoversi autonomamente, offerto dalla Casa della Salute di Pontecorvo. Un servizio che arriva a margine di un accordo raggiunto tra l'amministrazione comunale e la Asl di Frosinone.

«Il progetto di radiologia domiciliare è molto importante non solo perché rende fruibile il servizio di radiologia a tutti i cittadini-utenti, ma soprattutto perché avvicina il cittadino-utente alla medicina territoriale, quindi un binomio fondamentale per far sì che tutti si sentano effettivamente parte attiva e al centro di quella che è la sanità pubblica a misura d'uomo - ha affermato il sindaco Anselmo Rotondo - Tutti coloro che si trovano nelle condizioni previste dal progetto, ossia l'impossibilità a spostarsi, possono fare richiesta alla radiologia della Casa della Salute di Pontecorvo, esibendo una semplice ricetta medica e il servizio di radiologia si attiverà.

Per questo torno a ringraziare la Asl di Frosinone nella persona del direttore generale, il dottor Macchitella, e tutti coloro i quali si sono resi partecipi del progetto, in primis i medici e i radiologi della Casa della Salute di Pontecorvo».