Furti nelle abitazioni: arrestate dai carabinieri due rom di 23 e 32 anni residenti a Ceccano mentre tentavano nuovi colpi. Le due sono state bloccate dai carabinieri della locale Stazione diretta dal comandante De Somma, dopo che il proprietario della casa, che avevano preso di mira, le aveva viste entrare dalla finestra del suo appartamento. Inutile la fuga per le due.

Inoltre nella stessa giornata di sabato i finanzieri della Tenenza, hanno raccolto elementi riguardo un altro tentativo di furto compiuto sempre dalle due nei confronti di una 41enne. Per questo è scattata anche la denuncia. La coppia aveva materiale da scasso e una torcia, oltre a 327 euro frutto dei furti nelle case.

Una delle due, poichè in stato di gravidanza, è stata condotta ai domiciliari mentre l'altra condotta nelle camere di sicurezza della Compagnia di Alatri. Infine come ultimo provvedimento, oltre all'arresto e denuncia, è scattata la proposta di foglio di via da Fiuggi per i prossimi tre anni. Si indaga per verificare se la coppia di donne sia responsabile di altri furti in città.