Una tragedia che ha dell'incredibile, quella che si è verificata poco più di un'ora fa sull'A1, tra i caselli di Anagni e di Ferentino, in direzione sud e in territorio del Comune della Città dei Papi. Le informazioni, dopo quelle frammentate dei primissimi minuti, si sono ora fatte più precise, seppure manchino ancora alcuni elementi per una ricostruzione completa dell'episodio. 

Stando alla ricostruzione di pochi minuti fa, a morire sul colpo, investito da un'auto condotta da un uomo di Isola del Liri, è stato un giovane del Bangladesh di circa 30 anni, sulla cui identità regna però ancora l'incertezza più assoluta visto che al momento dell'incidente era senza documenti. Senza rendersi conto del pericolo che correva l'uomo ha attraversato l'autostrada per dirigersi dall'area di servizio La Macchia Sud a quella Nord, che sono una di fronte all'altra. Proprio in quel momento sopraggiungeva un'auto, come detto condotta da un automobilista di Isola del Liri. L'autista, complice il buio e gli abiti scuri indossati dal giovane, non è riuscito nel pur disperato tentativo messo in atto di evitare il 30enne. 

L'impatto è stato violentissimo: lo straniero (non si sa se si trattasse di un immigrato o di un richiedente asilo) è stato centrato in pieno e sbalzato sull'asfalto. Un urto fatale, tanto che l'uomo è deceduto sul colpo, così che ai sanitari del 118 giunti sul posto non è rimasto altro da fare se non constatarne il decesso. Sul posto per i rilievi la polizia che sta anche mettendo al loro posto i tasselli della vicenda per ricostruire l'esatta dinamica: al momento, infatti, non si esclude neppure la pista del gesto volontario. Sotto choc, intanto, il conducente dell'auto come detto residente ad Isola del Liri. Traffico subito in tilt per le operazioni di rilievo e di soccorso e immediata la formazione di lunghe code che solo da poco sono andate piano piano smaltendosi. 

Con il passare dei minuti si vanno delineando i contorni dell'incidente verificatosi circa un'ora fa sull'A1, tra i caselli di Anagni e Ferentino, sembra in direzione Sud, all'altezza dell'area di servizio La Macchia. Non si tratterebbe, come trapelato nei primissimi minuti, di un incidente tra più auto, ma di un investimento di pedone. Purtroppo, con esito mortale.

Non si sa ancora come sia accaduto: le ipotesi parlano di un automobilista sceso dall'auto andata in panne o per altri motivi ma non si esclude che possa essersi trattato di un gesto volontario. Sul posto la polizia autostradale. Coinvolti una sola auto e il pedone poi deceduto sul colpo e del quale non si sa ancora nulla sull'identità. 

SEGUONO AGGIORNAMENTI

di: La Redazione

Incidente stradale, poco fa, sull'Autostrada del Sole nel tratto compreso tra i caselli di Anagni e Ferentino. Il sinistro, stando alle primissime informazioni, si è verificato all'altezza dell'area di servizio La Macchia. Al momento non si hanno informazioni precise, ma pare che siano stati coinvolti più mezzi e che le conseguenze siano abbastanza gravi per le persone coinvolte. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia, per i rilievi e per coordinare i soccorsi. Il traffico è subito andato in tilt con lunghe code. 

Seguono aggiornamenti

di: La Redazione