Un improvviso quanto inatteso striptease in piazza, in pieno giorno, davanti a tutti. Questa è la scena alla quale hanno assistito alcuni cittadini del centro storico di Atina nel pomeriggio di martedì. Protagonista una donna dall'apparente età di cinquant'anni anni e residente, a quanto è dato sapere da fonti ufficiose, in un paese della Valle di Comino. Una signora che, peraltro, non sarebbe nuova a gesti del genere. Erano circa le 15.30 quando in piazza Garibaldi la donna in questione è giunta a bordo della sua auto, che ha poi parcheggiato in uno slargo laterale. La piazza a quell'ora non era molto affollata, ma quelli che erano presenti hanno potuto vedere tutta la scena: la donna ha aperto la portiera della sua auto e da una valigia ha iniziato a prendere capi di vestiario e a gettarli a terra sotto lo sguardo attonito dei presenti.

Logica la loro sorpresa mentre cercavano di realizzare, prima chi fosse la donna, e poi cosa stesse facendo: i loro ricordi sono andati a un lunedì dell'agosto scorso, quando una ragazza che faceva parte di un gruppo di artiste camminava tranquillamente per il mercato settimanale con il seno scoperto. E la situazione di martedì pomeriggio ci stava andando vicino, anzi rischiava di superarla: infatti la donna ha iniziato a togliersi i vestiti. Quindi, ormai rimasta seminuda, voleva terminare lo spogliarello togliendosi anche gli slip, l'ultimo capo che le era rimasto addosso. Cosa che i presenti le hanno impedito. Immediatamente è partita la chiamata al 118 che ha inviato un'ambulanza in piazza Garibaldi dove ha soccorso la donna trasportandola in ospedale. Alcuni testimoni della scena ricordano che la sera di lunedì scorso la stessa donna era in piazza Garibaldi, nei pressi di un bar, e sembrava una cliente come tanti. Il giorno dopo, evidentemente, ha deciso di cambiare programma.