È incappato nei controlli della polizia e si è ritrovato denunciato. Nei guai un ventunenne sorpreso a viaggiare in auto con un coltello. L'operazione è scattata l'altra sera con la volante della questura impegnata in un'attività finalizzata a prevenire e contrastare i reati di natura predatoria, quelli relativi allo spaccio di stupefacenti e la microcriminalità. L'operazione è stata condotta lungo via Maria. Gli agenti hanno fermato un'utilitaria e identificato il conducente. Nel corso del controllo, i poliziotti hanno notato, nel vano portaoggetti del veicolo, un coltello. È scattato il sequestro: il giovane dovrà rispondere di porto illegale di arma da taglio. L'attività della squadra volante, diretta dal commissario capo Flavio Genovesi, punta a contrastarei reati connessi al porto ingiustificato di strumenti da punta e da taglio. Qualche giorno fa era stato denunciato un ventottenne per il possesso di un'ascia da boscaiolo lunga 38 centimetri