Corsa contro il tempo per donare il midollo e salvare la vita al piccolo Alex. I volontari dell'Associazione donatori midollo osseo pronti a sensibilizzare la cittadinanza di Serrone alla ricerca del donatore compatibile. Il caso di Alessandro Maria continua a mobilitare mezza Italia.

La storia
Il bimbo di diciotto mesi è affetto da una malattia genetica rara e attualmente è ricoverato a Londra. Lunghe code di volontari nei giorni scorsi si sono registrate in tutta Italia davanti ai centri trasfusionali per verificare la propria compatibilità con il piccolo. L'amministrazione di Serrone, molto sensibile alla tematica, ha organizzato per domani, giovedì alle 21, una giornata informativa sulla donazione del midollo osseo.

L'incontro è stato fortemente voluto dal sindaco Giancarlo Proietto e si terrà presso la sala consiliare "Santino Bernardini", dove i volontari dell'associazione potranno spiegare le modalità di donazione del midollo osseo a tutti i giovani presenti. Lo scopo dell'ADMO è quello di sensibilizzare i giovani alla cultura del dono, per conoscere le modalità per combattere le leucemie, i linfomi, il mieloma e altre neoplasie del sangue attraverso la donazione di cellule staminali emopoietiche.

«Per iscriversi all'ADMO è semplice - ricordano dall'associazione - bisogna avere un'età compresa tra i 18 e i 35 anni, godere di buona salute e con un semplice prelievo di sangue si viene iscritti nel registro mondiale dei donatori di midollo osseo. La probabilità di trovare un donatore di midollo osseo compatibile con quello di una persona malata di leucemia è molto bassa, una su centomila. Però più grande è il campione, più possibilità si hanno di trovare il gemello di midollo osseo. La leucemia è il male del momento può colpire in ogni momento ed ognuno di noi. Dobbiamo fare qualcosa. Non c'è tempo da perdere, bisogna informarsi, bisogna informare. L'aiuto più concreto è la donazione del midollo osseo. Chiunque volesse iscriversi o volesse avere informazioni potrà farlo scrivendo a frosinone@admolazio.it o alla pagina Fb ADMO Frosinone o telefonando al 339.75.87.718».