Un'altra pesante conseguenza del maltempo dei giorni scorsi: da giovedì è chiusa la strada di accesso alla Valle di Canneto a causa di una frana caduta sulla strada durante le copiose piogge. Il tratto di strada chiusa è quello che dalla località Don Bosco conduce al Santuario di Canneto: unici a poter transitare i tecnici e i mezzi dell'Acea e quelli dell'Enel. Infatti l'Acea deve poter raggiungere la Vvalle di Canneto per poter intervenire alle opere di presa dell'acquedotto, e l'Enel, invece, dovrà posizionare un gruppo elettrogeno in quanto la zona presenta problemi con l'approvvigionamento della corrente elettrica. La frana che ha imposto la chiusura al traffico la strada provinciale 103 Settefrati-Canneto ha causato la caduta di enormi massi verso valle, massi che hanno abbattuto grossi faggi che hanno ostruito la sede stradale e che poi sono stati rimossi per permettere i collegamenti con la Valle di Canneto. Solo che, stante la situazione di emergenza maltempo, non si è in grado di garantire condizioni di assoluta sicurezza per chi transita su quel tratto di strada, per cui, fino a nuovo ordine, il transito veicolare con la Valle di Canneto sarà interdetto.