Sono state pubblicate le graduatorie dei due progetti comunali di servizio civile: "Itinerari di conoscenza storica" e "Un anzianoper amico". Nel primo sarà impiegato un sestetto: Riccardo Tiberia (1992), Luigi Malizia (1998), Riccardo Di Poce (1999), Giada Maura (1998), Denise Patriarca (1994) e Alice Campagiorni (1990). Il secondo, invece, vedrà in azione quattro ragazze: Chiara Scaccia (1999), Eleonora Cicciarelli (1994), Noemi Aversa (1993) e Deborah Cipriani (1993).
I dieci giovani, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, seguiranno i rispettivi corsi di formazione specifica e, in cambio di un compenso mensile di 433.80 euro, saranno attivi cinque giorni a settimana per un totale di trenta ore. La commissione selezionatrice ha tenuto i colloqui lo scorso 20 ottobre presso la sala consiliare di Palazzo Antonelli.

In relazione a "Itinerari di conoscenza storica", teso alla valorizzazione del patrimonio artistico-culturale, si sono presentati e sono stati giudicati ventuno dei trentanove giovani che avevano presentato istanza di adesione entro il 28 settembre.
In quanto a "Un anziano per amico", un piano assistenziale per l'apposito centro sociale ma anche per i minori sostentati dal Comune, sono stati valutati undici dei venti richiedenti. In tutto, quindi, sono stati ventisette su cinquantanove a dare forfait.
Tra i trentadue partecipanti, così, ne sono stati scelti dieci per sviluppare i progetti curati dall'assessore alla cultura Stefano Gizzi e dal neo vicesindaco Mario Sodani, delegato al turismo e alla pubblica istruzione. Saranno loro a raccogliere il testimone lasciato dagli ormai ex dodici volontari Scn dell'espletato progetto "Biblioteca, la cura del tempo".