Ladri di batterie: nel mirino finiscono i mezzi della protezione civile "Monti Ernici" che ha sede nella zona del Porpuro. A scoprire il colpo avvenuto la notte scorsa, è stato il responsabile Carlo Boccardi che quando ieri è andato ad accendere uno dei mezzi a disposizione, ha notato qualcosa di strano. Infatti non partendo ha voluto verificare se c'era un guasto al motore. Invece aprendo il cofano ha notato che la batteria non c'era. Ha intuito che era stata rubata. E ha così controllato insieme ai colleghi altri quattro mezzi, tra cui l'ambulanza e lo spalaneve, facendo la stessa e amara scoperta.

In totale i ladri si sono portati via cinque batterie per un valore di mille euro, lasciando a piedi i volontari della protezione civile, che in questo particolare periodo, visto il maltempo, stanno svolgendo, un lavoro prezioso e di primaria importanza.
È stata presentata una denuncia e si spera che dal sistema di videosorveglianza escano elementi utili alle indagini.