Cocaina nascosta in un barattolo in garage. Sottovuoto. Cinquanta grammi che avrebbero soddisfatto qualche centinaio di clienti che potevano bussare a quella casa o riceverla a domicilio o in piazza. È stato arrestato ieri dalla polizia un ragazzo di 29 anni di Cassino. Nel corso della perquisizione domiciliare sembrava tutto tranquillo. Insospettabile e sereno non dava affatto nell' occhio. Ma nulla sfugge agli agenti e, in particolare, al mitico Enduro del gruppo cinofili di Nettuno che ha assestato un altro colpo allo spaccio. Si è diretto in garage dove ha fiutato il malloppo. Sottovuoto, in un barattolo, c'era la cocaina mentre gli agenti hanno trovato anche soldi ritenuti provento di smercio. Così è scattato l'arresto. I controlli degli uomini del dottor Raffaele Mascia sono continuati nel centro come in altre zone. Agenti e poliziotto a quattro zampe non hanno risparmiato energie neanche ieri. Solo mercoledì avevano passato al setaccio due scuole superiori di Cassino con un po' di roba trovata all' esterno degli edifici e una grossa azione di contrasto fatta nei confronti dei giovanissimi che frequentano gli istituti, già protagonisti attivi del "mercato delle dosi" tra i banchi.