Sulla qualità del trasporto scolastico punta il dito la consigliera di minoranza Angela Mancini. «I bambini della zona di Isola superiore per la terza mattina sono rimasti a piedi - scrive l'esponente d'opposizione nella giornata di ieri, domandandosi il perché lo scuolabus non parte e quindi tanti disagi per le famiglie che si devono sostituire, senza alcun preavviso, al servizio comunale che evidentemente è carente di mezzi continua la Mancini. Eppure la gara è stata aggiudicata da poco e ci si aspettava che gli scuolabus fossero mezzi in grado di fornire un servizio indispensabile per la frequenza scolastica. Così il diritto allo studio è esercitato a singhiozzo e anche la sicurezza degli alunni pare a rischio. Aspettiamo la risposta del sindaco e dell'assessore ma la sicurezza dei bambini ha la priorità su tutto». Ha concluso la consigliera Angela Mancini.