Si è svolta ieri mattina la conferenza stampa di presentazione del progetto "Cassino Green Mobility" alla presenza del sindaco D'Alessandro, della professoressa Paola Verde, già assessore, di Emanuela Cirillo di Enel X e dei rappresentanti degli Affari Istituzionali di Enel. Saranno 15 le colonnine elettriche, tra quickefast, che saranno installate grazie al protocollo firmato dal Comune con Enel X, l'Unità del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali. Saranno posizionate in tutti i grandi parcheggi della città, davanti la stazione e all'interno del perimetro urbano.

«Oggi continua un percorso iniziato già da oltre un anno – ha dichiarato il sindaco. Adesso a Cassino, 15 colonnine sono esuberanti rispetto al numero presunto di auto elettriche e, quindi, non è certo per soddisfare una domanda che non c'è, che si è fatta questa scelta. Aprire il territorio cittadino a questo tipo di servizi significa dare un indirizzo di visione della fruizione degli spazi comuni che, sono certo, sarà di stimolo per tutti i cittadini».