Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (Cnsas) del Lazio è intervenuto nella notte appena trascorsa per recuperare due escursionisti romani di 60 anni che avevano perso l'orientamento sui Monti Lepini, nel territorio del comune di Carpineto Romano. I due, dopo essersi resi conto di non riuscire più a tornare sui propri passi e messi in difficoltà da un violento temporale, hanno allertato i Carabinieri che - successivamente - hanno richiesto l'intervento del Soccorso Alpino. Le squadre di terra del Cnsas provenienti dalle stazioni di Collepardo e Latina li hanno localizzati tramite le indicazioni date dagli stessi escursionisti che sono stati dunque raggiunti e riaccompagnati in località Pian della Faggeta dove avevano parcheggiato la propria auto. Sul posto, oltre ai tecnici del Soccorso Alpino, anche i militari dell'Arma dei Carabinieri e gli uomini della Protezione civile regionale.

Nelle giornata di ieri il Soccorso Alpino del Lazio è inoltre intervenuto nel comune di Veroli per prestare soccorso ad un uomo di 38 anni caduto dalla mountain bike. L'uomo, raggiunto anche dal personale medico del 118 e dall'eliambulanza della Regione Lazio con a bordo il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino, è stato elitrasportato a Roma.