L'Università di Cassino e del Lazio Meridionale e la Law School dell'Università di Washington "St. Louis" hanno sottoscritto una convenzione al fine di permettere agli studenti dei due atenei di frequentare i corsi sulle materie giuridiche delle rispettive facoltà. Un accordo importante per tutto il territorio, poiché collaborazioni di questo genere non solo offrono importanti occasioni per i giovani iscritti, ma permettono di dare visibilità alla realtà cassinate. La Washington University "St.Louis" è infatti una delle più importanti al mondo, occupando il 36° posto nei ratings internazionali.

A firmare tale atto sono stati il professor Michael Koby e il rettore dell'Uniclam, Giovanni Betta. Gli studenti dell'Università di Cassino, frequentando per un anno i corsi alla Law School dell'ateneo statunitense, potranno ottenere il "Master of Law" e pertanto il riconoscimento a sostenere l'esame per diventare avvocati negli Stati Uniti. Tale operazione è stata magistralmente condotta dal professor Giancarlo Scalese, ordinario di diritto internazionale e dall'avvocato professore Marco Mastracci, supplente di diritto internazionale. Per celebrare la convenzione, il 12 ottobre l'Aula magna dell'Unicas ha ospitato il professor Michael Koby, vice dean dell'università con sede in Missouri, per l'International and graduate programs. Il professor of practice, director, trial and advocacy program ha tenuto la lectio magistralis su "Us Legal System".