Una colluttazione violentissima quella che ha caratterizzato il tentato colpo in banca ai danni dell'Istituto di credito  BCC Terra di Lavoro San Vincenzo de' Paoli a San Vittore del lazio. in base alla prima ricostruzione dei Carabinieri della locale stazione, della compagnia di Cassino, agli ordini del Capitano Ivan Mastromanno, sembrerebbe che ad avere la peggio siano stati sia malviventi che dipendenti.

in due, il direttore della filiale e un dipendente, sono stati lievemente feriti da un calcio in faccia da parte di un rapinatore che, a volto camuffato, ha provato a prendere l'incasso. Sono volate sedie e altri oggetti per provare ad allontanare i delinquenti - obiettivo poi raggiunto - che sono feriti e ricercati. Anche il titolare e il dipendente sono stati lievemente feriti e sono in ospedale per accertamenti, ma in buone condizioni

Tentata rapina, circa venti minuti fa, ai danni di un istituto di credito di San Vittore del Lazio. Stando ad una primissima ricostruzione dell'accaduto, su cui al momento ci sono pochissimi particolari, alcuni banditi (non si sa ancora se armati o meno) si sarebbero introdotti dentro la banca "Terra di lavoro San Vincenzo de Paoli" per farsi consegnare denaro.

Qualcosa, però, non deve essere andato per il verso giusto - pare ci sia stata una colluttazione, ma non si sa ancora se con il personale della banca, con i clienti o con la vigilanza - e i malviventi sono stati costretti a desistere dal loro intento e a darsi alla fuga. Immediatamente è scattato l'allarme alle forze dell'ordine e sul posto in questo momento ci sono due pattuglie dei carabinieri. I militari stanno cercando di ricostruire esattamente la dinamica dell'accaduto mentre sul territorio è scattata la caccia alla banda di rapinatori

SEGUONO AGGIORNAMENTI

di: K.V.