A un mese dall'inizio dell'anno scolastico la manutenzione degli infissi di alcuni plessi sta dando problemi agli studenti. Così i genitori si compattano e chiedono all'amministrazione comunale di Intervenire con urgenza. I tempi, però, non sembrano essere brevi. Criticità vengono segnalate dalla scuola di San Rocco, dove al piano terra gli studenti sono costretti a ruotare di posto in classe quando il sole picchia forte perché gli avvolgibili delle finestre non funzionano.

Alcuni genitori hanno rappresentato il problema anche al sindaco Roberto De Donatis. «Ma è possibile che i nostri figli non abbiano gli stessi diritti dei compagni di altre scuole? - dice un gruppo di genitori - Nelle giornate più calde i bambini tornano a casa con il mal di testa, alcune insegnanti hanno pensato bene di applicare dei fogli sulle finestre, ma è possibile che questa possa essere la soluzione definitiva al problema?».

Le loro rimostranze non sono nuove. «Sono settimane che chiediamo che vengano riparati gli avvolgibili che sono bloccati. Dal Comune ci aspettavamo un intervento immediato, dato che stiamo parlando di due aule di una scuola, non di un intero grattacielo. Saremo costretti a protestare se non arriveranno al più presto soluzioni definitive».

Pronta la risposta del sindaco: «Ci dispiace per quanto si è verificato, ma mi preme dire che non ci siamo dimenticati di quanto esposto dai genitori degli alunni di San Rocco, infatti abbiamo provveduto a fare dei sopralluoghi nelle classi. La manutenzione ordinaria non è bastata per arginare la problematica, cioè i nostri operai non possono risolvere il problema. L'intervento è di natura straordinaria, quindi, se la ditta mi garantisce tempi brevi, si lavorerà durante un fine settimana, altrimenti i lavori dovranno essere eseguiti durante la pausa natalizia».

A lamentarsi per la scarsa manutenzione è stata anche la dirigente scolastica del primo istituto comprensivo, Rosella Pozzuoli, che nelle scorse settimane ha spiegato di aver contattato ripetutamente gli uffici di corso Volsci per le condizioni degli avvolgibili delle finestre lungo i corridoi dell'istituto Simoncelli, che accoglie gli studenti della scuola media. «Il Comune è a conoscenza della situazione - ha detto la preside - Auspicavamo l'intervento prima dell'inizio dell'anno scolastico, ma nulla è cambiato. Attendiamo e siamo fiduciosi per il prossimo futuro».