Sicurezza stradale: la giunta comunale approva il progetto esecutivo di manutenzione straordinaria alla rete di collegamento periferica. Sono previsti interventi alle vie: Molete, Vado Petraro, dei Quarti, Rione Capo Sant'Angelo, del Rio, Sterpara, Ponterotto, Guardaluna, Colle Sape, Colle Frattuccio, Valle Vona, rotatoria SR 82, marciapiedi di via Riviera Liri, Padre Domenico passionista e Vado Cardillo. Interventi importanti per garantire adeguati collegamenti stradali ai cittadini che quotidianamente percorrono tali strade e spesso si trova in condizioni di rischio a caos a del manto dissestato e pieno di buche. L'investimento previsto è di 200.000 euro, si tratta di fondi comunali, impegnati per garantire l'indispensabile manutenzione straordinaria.

A spiegare i dettagli dell'intervento è il vicesindaco Vincenzo Cacciarella che chiarisce: «Con l'ultima variazione di bilancio, tra gli altri importanti interventi, abbiamo finanziato la manutenzione straordinaria delle strade per un importo di 200.000 euro. Sono lavori necessari a ripristinare sicurezza e decoro in alcuni tratti di strada in cui la manutenzione ordinaria non è più sufficiente. Il lavoro del consigliere Bertoni e della squadra della manutenzione in questi anni spesso ha dovuto tamponare situazioni al limite dell'ordinario e sempre a causa della mancanza di fondi. Ora che abbiamo liberato un primo pacchetto di risorse sottolinea cerchiamo di intervenire nel cuore del problema. Questo è un primo importante elenco di strade a cui ne seguiranno altri non appena riusciremo a liberare altre risorse. Con le note difficoltà di bilancio questo è un risultato ancora più importante. Finalmente quartieri come Capo Sant'Angelo, strade ancora brecciate, marciapiedi impercorribili e altre strade molto pericolose sono le priorità da cui partiamo».

Effettivamente alcune delle strade in elenco servono quartieri popolati dove la sicurezza è prioritaria e il decoro importante, per cui questi interventi erano attesi e sicuramente saranno apprezzati dagli abitanti delle diverse zone che a lungo hanno vissuto i disagi dovuti a manti stradali dissestati e pericolosi.