Si delineano con maggiore precisione le circostanze che ieri sera a Fiuggi hanno portato all'arresto di un 22enne. A spiegare l'accaduto è una nota stampa del Comando provinciale di Frosinone - Compagnia di Alatri. 

I fatti
Nella serata di ieri, in Fiuggi, i militari della locale Stazione, nel corso di un'articolata attività investigativa tesa ad accertare una segnalata situazione di maltrattamenti in famiglia, ai danni di una giovane donna della provincia di Roma, hanno tratto in arresto F.B., 22enne di Roma, domiciliato in Torre Cajetani, già censito in Banca Dati per reati inerenti stupefacenti, detenzione illegale di armi e maltrattamenti in famiglia.

La ricostruzione
Nel pomeriggio di ieri i genitori della ragazza si sono recati presso la Caserma di Fiuggi poiché non avevano più notizie della propria figlia da parecchi giorni, adducendo che la giovane probabilmente si trovava insieme al suo compagno in un'abitazione di quella giurisdizione. I militari immediatamente si sono attivati effettuando un controllo presso il domicilio del ragazzo nel corso del quale accertavano la presenza della ragazza notando però un certo nervosismo del 22enne.

Ritenendo che lo stesso potesse detenere armi e droga, procedevano d'iniziativa ad una perquisizione domiciliare che consentiva di rinvenire diverse armi e munizioni, precisamente  8 proiettili da guerra, 1 bomba a mano priva di polvere da sparo, 1 pistola avancarica, 1 fucile avancarica di epoca spagnola, 1 revolver privo di congegni di scatto ed impugnatura, 1 tirapugni, 4 coltelli di genere proibito, 4 pugnali di grosse dimensioni, 1 balestra, numerose armi giocattolo prive del tappo rosso nonché 38 grammi di sostanza stupefacente del tipo "marijuana" già divisa in dosi e pronte per lo spaccio, nonché materiale per il confezionamento.

Le armi, le munizioni e la sostanza stupefacente sono state poste sotto sequestro mentre l'arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Ancora una storia di droga, ancora una volta è un giovanissimo a finire nei guai. F.B., classe '96, è stato arrestato ieri sera a Fiuggi dai carabinieri della locale stazione. Il ragazzo è stato accusato del reato di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti" nonché "detenzione di armi comuni da sparo" e "detenzione di munizionamento da guerra". Dopo l'operazione il 22enne è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

di: La Redazione