Non è la prima volta che si verificano atti vandalici nei pressi e all'interno del luogo sacro. A scoprire che era stato sfondato con una pietra il vetro del mezzo, appartenente alla società che gestisce la manutenzione del cimitero, sono stati questa mattina gli operai comunali e della ditta stessa. Un grave episodio denunciato alle autorità competenti. L'Ape era stata, come sempre, parcheggiata nello spazio interno del cimitero e questa notte qualcuno da fuori e attraverso la grata ha voluto compiere il gesto vandalico. Il cimitero alatrense torna così agli onori della cronaca per l'atto vandalico nonostante i tanti sforzi per renderlo meglio fruibile. In passato si sono registrati furti all'interno e all'esterno e in molti chiedono l'installazione delle telecamere di videosorveglianza. Intanto in vista della ricorrenza dei defunti l'amministarzione sta avviando una serie di interventi con l'inizio taglio erba interno al civico cimitero. Entro domani sarà completato e saranno ultimate alcune opere di decoro.