Preso a calci e pugni all'uscita di un locale nella parte alta di Frosinone. Lui, un ventenne, è finito in ospedale, due venticinquenni sono stati denunciati. Tutti e tre residenti a Ceccano. I fatti risalgono al mese di agosto. La denuncia della squadra volante è scattata a seguito dell'acquisizione delle testimonianze delle persone presenti e dei filmati delle telecamere di videosorveglianza del locale e della zona.

La ricostruzione
Alla base dell'aggressione ci sarebbero vecchi rancori tra i tre ceccanesi. Stando a una prima ricostruzione, all'uscita del locale il ventenne è stato aggredito dai due venticinquenni. Dalle parole sono passati ai fatti. Nel frattempo, alcuni presenti che hanno assistito alla scena hanno contattato le forze dell'ordine. Sul posto sono arrivati subito gli agenti delle volanti, coordinati dal commissario capo Flavio Genovesi. Subito hanno avviato le indagini e raccolto le prime testimonianze. Il giovane ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari dell'ospedale Spaziani di Frosinone. Utili alle indagini anche i filmati di videosorveglianza.