Un problema che doveva essere risolto quello dell'eccessiva presenza di uccelli sugli alberi in piazza San Giovanni, a Cassino. Guano, sporcizia e olezzi maleodoranti che rendevano impossibile la presenza di mamme e bambini, le panchine poi erano diventate inutilizzabili perché coperte da escrementi. Un fenomeno continuo che non si fermava neanche di notte.

Ieri gli alberi sono stati potati e ci sono già due fazioni contrapposte pronte a darsi battaglia, iniziando dai social. I commercianti della piazza si sono detti tutti molto soddisfatti, un pulizia necessaria nel rispetto dell'igiene pubblico, i residenti finalmente non dovranno convivere con il rumore continuo e soprattutto con il cattivo odore e i bambini potranno giocare in un ambiente più sano, ma qualche amante degli animali ha già puntato il dito contro il taglio netto dei rami che non lasciano riparo agli uccelli. «I bambini vengono prima di tutto ha detto una commerciante che ha un'attività proprio sulla piazza gli uccelli troveranno un altro albero».