Adesso è la volta buona. Gli autovelox stanno per tornare sulle strade di Ferentino. Dopo una serie di danneggiamenti perpetrati da ignoti dei rilevatori di velocità posizionati sulla superstrada Ferentino-Sora (Sr 214) in territorio ferentinate, il comune ha deciso di prendere in locazione due autovelox fissi per quattro mesi, da ottobre a gennaio, presso una ditta specializzata.

La novità dell'ente
Presto entreranno in funzione, dopo un breve periodo di prova, sotto la supervisione della polizia municipale. Per i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2018 la spesa totale del noleggio sarà di 13.498,08 euro, mentre per il solo mese di gennaio 2019 a 4.499,36 euro. Ovviamente le nuove apparecchiature troveranno una sistemazione diversa rispetto alle precedenti facilmente raggiungibili dai vandali antiautovelox, capaci di produrre notevoli danni alle strutture ma anche alle casse del comune. Di conseguenza la nuova strumentazione elettronica sarà sistemata in altezza, a differenza di quella messa fuori uso dai vandali a terra, su pali appropriati difficilmente raggiungibili, per scongiurare nuovi danneggiamenti.

Le nuove strumentazioni
Queste che saranno noleggiate dal comune di Ferentino sono all'avanguardia, senza uso di cavi di collegamento, con controllo a distanza e con rilevamento laser a doppio sensore. I nuovi autovelox funzioneranno sia di giorno che di notte, mediante software "Ocr" di lettura automatica delle targhe, con flash ad infrarossi. Il fine dell'iniziativa del comune è il controllo delle infrazioni al codice della strada, con rilevazione della velocità dei veicoli per la tutela della sicurezza stradale. Risalgono allo scorso mese di luglio gli ultimi danneggiamenti clamorosi, essi hanno dato il colpo di grazia agli autovelox che erano in procinto di essere attivati. Uno degli apparecchi non ancora entrati in funzione e in fase di assemblaggio, posizionato sulla corsia in direzione Sora, è stato letteralmente smantellato. È stato fatto saltare da ignoti che potrebbero essersi serviti addirittura di potenti petardi, tanto è vero che i frammenti di gomma e plastica erano disseminati qua e là sull'asfalto, anche a distanza dal rilevatore di velocità danneggiato irrimediabilmente. Insomma ormai è conto alla rovescia per l'installazione di due nuovi autovelox che saranno sotto la supervisione della polizia municipale ferentinate.