Si era seduto in mezzo alla strada. E poi si dimenava e ballava. Il rischio era che qualche autovettura potesse investirlo. Così ieri, nella tarda mattinata, diversi automobilisti hanno allertato la polizia per la presenza di un extracomunitario che creava problemi alla circolazione. Più che per gli altri, l'uomo era un pericolo per se stesso in quanto rischiava di farsi male. Sono intervenuti gli agenti di due volanti che hanno cercato di placarlo e convincerlo a desistere dal proposito di rimanere fermo in mezzo alla carreggiata. Alla fine per lui è scattata l'ipotesi estrema, quella del trattamento sanitario obbligatorio. L'uomo è così finito all'ospedale Fabrizio Spaziani dove i medici si sono presi cura di lui nel tentativo di calmarlo. Alla base del comportamento messo in atto dall'extracomunitario forse un disturbo psichico.