Assemblea di protesta per la sanità e finale "al tornello" sulla Via Casilina. Non particolarmente elevato il numero degli intervenuti all'incontro sul piazzale Carrefour - organizzato dal Comitato "Adesso Basta" - non paragonabile all'enorme folla che il 2 agosto scorso, dopo la fiaccolata, urlò a gran voce "vogliamo il Pronto Soccorso!". A pesare sulla partecipazione è stato senz'altro l'orario di lavoro che ha impedito a tanti, che pure avrebbero voluto essere presenti, di partecipare all'evento. "Adesso Basta", comunque, ha già fatto sapere che in futuro ci saranno altre iniziative, magari in orari più fruibili, e allora sarà tutta un'altra cosa. 

La cronaca
Intanto, è stato molto applaudito il vibrato intervento del sindaco Daniele Natalia, che ha promesso ulteriori azioni di protesta nei confronti della Asl e della Regione Lazio. Dopo gli interventi i manifestanti hanno dato vita ad un "tornello" sul passaggio zebrato della Via Casilina. Momenti di apprensione per il traffico bloccato; dopo alcuni minuti di disagio intervenivano Digos, Carabinieri e Polizia Locale che riportavano la calma.