Colpo grosso nella rivendita di biciclette "Toni Bike". L'attività commerciale sulla SS 155, al confine tra Frosinone ed Alatri, è stata presa di mira da ignoti intorno alle tre della scorsa notte. I malviventi hanno tagliato a metà la serranda del negozio prima di rompere la vetrina per introdursi nel locale commerciale. Una volta all'interno si sono subito diretti verso le biciclette più costose, portandone via almeno una decina. Il bottino, ancora da quantificare, sarebbe superiore ai 30 mila euro. Nell'attività, specializzata nella rivendita e riparazione di biciclette ed accessori per appassionati ed esperti, erano infatti presenti anche bici di ingente valore ed i malviventi che hanno svaligiato il negozio sarebbero andati a colpo sicuro. Ladri esperti o furto su commissione per il mercato nero delle bici da corsa. Diverse sono le ipotesi al vaglio degli inquirenti che stanno cercando di risalire agli autori del furto.

Intanto in tutta la zona resta alta l'allerta considerando i numerosi colpi messi a segno nelle scorse settimane. L'ultimo, in ordine cronologico, è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri ai danni di una delle Villette di Tecchiena, in viale Germania.