La XIV Comunità montana di Atina, presieduta dal sindaco di Belmonte Castello Antonio Iannetta, ha finanziato tre progetti per altrettanti comuni della Valle di Comino: a Casalattico 49.854 euro per ammodernamento e messa in sicurezza di strade e strutture comunali; stessa finalità per San Biagio Saracinisco con 84.000 euro per lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione delle strade; all'amministrazione di Gallinaro guidata dal sindaco Mario Piselli 80.000 euro per i lavori di adeguamento e ampliamento dell'impianto di pubblica illuminazione nelle località San Gerardo e sulla via comunale per Atina, una delle strade principali di accesso al paese.

«Sentiamo il dovere di rendere quell'ingresso al paese più illuminato sempre ai fini della sicurezza per gli automobilisti e per i residenti», spiega Piselli che ci tiene a precisare come, in occasione dell'intervento, verrà ripristinata la segnaletica con le tabelle d'inizio del centro abitato e quella che ricorda il gemellaggio tra Gallinaro e la città belga di Waremme.
Solo qualche giorno fa la stessa Comunità montana Valle di Comino aveva concesso contributi per eseguire interventi in altri sei comuni facenti parte dell'ente: Atina, Campoli Appennino, Casalvieri, Gallinaro, San Donato Valcomino e Villa Latina.

In particolare per interventi urgenti presso gli edifici scolastici, la sede comunale e presso i locali della biblioteca; a Campoli Appennino per lavori di somma urgenza su strade aree pubbliche edifici e infrastrutture comunali; a Casalvieri per l'impianto di videosorveglianza sul territorio comunale, a San Donato Valcomino per lavori di messa in sicurezza e adeguamento del parco giochi e, infine, al comune di Villa Latina per interventi di somma urgenza.