Ampliamento del cimitero e cittadini in attesa dei loculi pagati. Il gruppo di minoranza di Terelle Paolella, Di Vizio e Mariani tornano sul cimitero e chiedono le dimissioni del sindaco Dino Risi, del vice sindaco Fiorella Gazzellone e dell'assessore Franco Bianchi. I consiglieri, attraverso una interrogazione, chiedono lumi riguardo la mancata costituzione in giudizio da parte del Comune nei confronti di chi avrebbe causato le problematiche. «Le irregolarità scrivono i consiglieri sono certificate dai vari verbali d'accesso del genio civile di Cassino: violazioni edilizie in zone sismiche, fondazioni inesistenti, opere progettate e approvate in un modo e realizzate in altro, lavori pagati e non realizzati. É ora di finirla bisogna dare risposte ai cittadini che hanno pagato profumatamente i loculi da oltre cinque anni».