Investito da un'auto in retromarcia, sbatte la testa e viene elitrasportato a Roma: grave un settantatreenne di Cassino. L'incidente è avvenuto ieri, poco prima delle 14, in via Arigni. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Cassino, l'uomo è stato investito da una vettura che, ingranata la retromarcia, pare stesse uscendo dal parcheggio. Un impatto, dunque, non violento ma in grado di provocare all'uomo ferite importanti alla testa.

All'arrivo dei medici, pare che il settantatreenne fosse vigile, ma visto il trauma cranico e le ferite (a terra molto sangue) è stato disposto il trasferimento del pedone a Roma. Si è tentata una manovra straordinaria per caricare il settantatreenne sull'eliambulanza a non molta distanza dal luogo dell'incidente, magari all'interno della villa comunale. Ma con molta probabilità ciò non è risultato possibile. Trovato uno spazio adeguato, il settantatreenne è stato immediatamente trasferito a Roma come codice rosso. I carabinieri hanno effettuato i rilievi utili a ricostruire con esattezza cosa sia accaduto.
La strada è stata bloccata per consentire prima i soccorsi, poi gli accertamenti. Molti i residenti che sono scesi in strada, allertati dal trambusto e dall'arrivo dei soccorsi.