"Biblioteca maestra Alessia". Questo il nome della nuova aula nella scuola dell'infanzia del comune di Paliano dedicata ad Alessia Di Lolli, l'insegnante scomparsa, e che aveva dato l'input alla realizzazione di un luogo di lettura per i piccoli scolari. La biblioteca è stata inaugurata sabato alla presenza dell'assessore alle politiche scolastiche Eleonora Campoli, di padre Giovanni Giorgi, delle colleghe, di tanti genitori e naturalmente della sua famiglia.

Gli arredi della biblioteca sono stati forniti in parte dall'amministrazione e in parte dai genitori degli alunni. Emozionato il sindaco Domenico Alfieri: «La maestra Alessia, che ha prestato per anni servizio nella scuola, ha lasciato un ricordo vivo in quanti hanno avuto la fortuna di conoscerla e in quelli che sono stati i suoi piccoli alunni. Il progetto di questa biblioteca si è concretizzato grazie alla determinazione e alla volontà delle altre insegnanti e anche alla collaborazione dei genitori. Questa struttura è espressione di cultura, di scambio di idee e di confronto, e intitolarla alla maestra Alessia, equivale a voler proseguire il suo impegno nell'educare e nell'avvicinare i bambini al mondo dei libri».

Anche l'assessore Eleonora Campoli ha voluto sottolineare la sua soddisfazione. «L'inaugurazione della biblioteca, intitolata alla maestra Alessia, ha un grande valore per l'intera comunità. Ed è una soddisfazione immensa per me aver potuto dar seguito e contribuire a questo progetto, al quale lei teneva tanto. La biblioteca rappresenta uno spazio di condivisione, di lettura, di fantasia, dove tutto è possibile, un luogo di incontro di cuori e pensieri dove il suo ricordo verrà custodito nel tempo. Voglio ringraziare le insegnanti, i genitori, la dottoressa Gabriella Mariani, responsabile della biblioteca che ha donato diversi libri e l'azienda RICA s.r.l».