Ieri mattina, dopo una segnalazione ricevuta da un cittadino di Patrica, gli incaricati comunali hanno rinvenuto dei sacchi di rifiuti sulla strada Pedemontana per Supino. Dall'ispezione compiuta dalla polizia locale, intervenuta sul posto, sono state acquisite delle prove inconfutabili e riconducibili all'autore del fatto, un cittadino di un paese limitrofo. Si è potuto così procedere nei suoi confronti con una sanzione amministrativa di 600 euro e con una sanzione accessoria di obbligo di rimozione immediata dei rifiuti abbandonati.

«Nonostante l'impegno incessante del Comune e della stessa cittadinanza che in questi mesi si è avvicinata sempre di più ad una vera e propria coscienza civile ed ambientale - si legge in una nota dell'amministrazione - ancora si registrano episodi di abbandono rifiuti che gravano sul grande problema delle discariche e degli enormi costi necessari allo smaltimento. Oltre venti sono stati gli episodi segnalati in questi mesi, tre le persone identificate e multate. Questa attività di indagine è sempre più efficace, grazie agli investimenti per l'acquisto di telecamere e fototrappole, un'azione mirata dell'amministrazione che sta ottenendo i risultati sperati».