Un'escursione finita in tragedia. È accaduto ieri mattina sulla vetta di Monte Morrone, in territorio molisano. Il trentaseienne Massimo Capocci, di Picinisco, era giunto fin lì con un gruppo di amici per trascorrere una giornata a contatto con la natura. All'improvviso si è accasciato a terra, proprio vicino alla croce. Nel gruppo, insieme a sua sorella, c'era anche un'infermiera che l'ha soccorso prontamente.

A nulla, però, sono valse le prime manovre rianimatorie e l'arrivo di un elicottero del 118 che lo ha trasportato all'ospedale di Isernia. Forse un infarto, di quelli che non lasciano scampo, ha stroncato la sua giovane vita. Grande cordoglio in paese per l'improvvisa morte di Massimo, figlio dell'ex sindaco Adelchi Capocci, appassionato di fotografia e con alle spalle studi di ingegneria. Appena appreso della tragedia, i genitori e alcuni amici si sono precipitati a Isernia. Si attende ora che la famiglia fissi il funerale.