Mensa e trasporto scolastico, dopo gli aumenti dell'anno passato, quest'anno i pressi restano invariati. E domani si parte. «Questa amministrazione comunale continua a lavorare per i suoi cittadini mostrando una grande sensibilità, soprattutto verso quelle persone che vivono difficoltà economiche», questo l'inizio del suo intervento dell'assessore alla pubblica istruzione Melissa Ritarossi.

Mensa e trasporto al via
«Sono soddisfatta prosegue l'assessore poiché il costo del buono mensa e dell'abbonamento per il trasporto scolastico è rimasto invariato rispetto a quello dello scorso anno e comunque di gran lunga inferiore rispetto a quello sostenuto dalle famiglie residenti in quei comuni che per numero di studenti, densità abitativa e conformazione territoriale sono assimilabili ad Alatri». Ricorda l'assessore che entrambi i servizi «avranno inizio domani e che per poter accedere agli stessi è indispensabile presentare il modulo di iscrizione, debitamente compilato presso gli uffici della pubblica istruzione presenti sia a Largo Caduti di Nassirya e sia a Viale Francia presso la delegazione di Tecchiena». La stessa componente della giunta Morini sottolinea anche che «senza la preventiva iscrizione il servizio non verrà reso».

«Per quanto riguarda il servizio del trasporto conclude i percorsi stradali verranno elaborati sulla scorta di quelli stabiliti l'anno scorso integrando gli stessi sulla base delle richieste pervenute. In quest'ottica l'iscrizione risulta indispensabile, perché consente di offrire un servizio il più vicino alle esigenze degli utenti, mettendo in condizione per tempo gli uffici preposti di elaborare un piano di viabilità puntuale». Infine l'assessore invita tutti coloro che ancora non l'avessero fatto a recarsi presso gli uffici comunali per effettuare le iscrizioni. Domani quindi prenderanno il via i due servizi, centinaia gli alunni interessati.