Maratoneta terrorizzata dai randagi, padroni del territorio. È accaduto mercoledì pomeriggio, nel tratto di strada che va dal piazzale della Simmel (ex Winchester) all'Autogrill.
La giovane, dipendente della società che gestisce la stazione di servizio autostradale, aveva lasciato l'auto parcheggiata negli spazi antistanti il tornello utilizzato dai lavoratori. E dopo aver percorso di corsa i primi metri dalla boscaglia sono usciti tre cani di grossa taglia. La ragazza ha iniziato a correre verso lo stabilimento, per chiedere aiuto. Fortunatamente un cercatore di funghi alla guida della sua vettura ha notato la scena e l'ha fatta salire in auto, con i cani che hanno inseguito l'auto. Ormai la presenza di tante discariche nella zona è un richiamo per i cani randagi e mercoledì si è sfiorato il dramma.