Denunciate dalla polizia di Stato due persone per furto. Un uomo di Sora effettua un prelievo presso un bancomat delle Poste centrali e, forse tradito dalla fretta, appena effettuata l'operazione, ritira la scheda ma dimentica di prendere il denaro, che viene erogato dalla macchina subito dopo il suo allontanamento. Un attimo dopo, una coppia si avvicina al bancomat per effettuare analoga operazione e trova la gradita sorpresa del denaro ancora presente nella bocchetta di erogazione. I due, una giovane del luogo e un cittadino albanese, si guardano intorno con fare circospetto e prendono il denaro, per poi procedere a operare sul bancomat senza però effettuare alcun prelievo, ma soprattutto senza restituire la somma di cui si erano impropriamente impossessati.
L'uomo, che aveva effettuato la precedente operazione invece, resosi conto dell'errore, si accorge che il denaro era stato comunque "scalato" dal conto corrente e che qualcuno lo aveva prelevato.
Gli accertamenti del personale dell'Ufficio anticrimine del commissariato di Sora hanno portato all'identificazione dei due giovani, che sono stati poi denunciati all'Autorità giudiziaria per furto.