Raccolta alimentare della Caritas parrocchiale. È in programma sabato 6 ottobre. Davanti ai maggiori supermercati del luogo i volontari della Caritas, affiancati dagli studenti del Tecnico economico, distribuiranno buste in cui mettere beni alimentari da destinare alle famiglie povere. L'iniziativa, proposta da anni sul territorio, rappresenta una delle forme di raccolta di beni alimentari di prima necessità da distribuire ai bisognosi. I cepranesi hanno sempre dimostrato grande generosità contribuendo alle iniziative a sostegno dei poveri. Tante famiglie vivono in uno stato di necessità e il supporto di associazioni come quella presieduta da don Silvio Chiappini è fondamentale. Come pure irrinunciabile è il contributo di tanti generosi che non si sottraggono alla responsabilità sociale. Anche quest'anno la raccolta sarà sciuramente un successo, confermando la generosità dei cepranesi.