Restano ancora gravi le condizioni del 69enne di Tecchiena di Alatri, residente nella zona di Monte Reo, che ieri sera mentre era su una scala ha perso l'equilibrio, cadendo rovinosamente sul pavimento di casa e, probabilmente, battendo la testa. In un primo momento le condizioni dell'uomo non sembravano destare particolari preoccupazioni, tanto che era stato trasportato nell'ospedale di Alatri dove è rimasto sotto osservazione dal pomeriggio fino a sera.  Proprio in serata, improvvisamente, la situazione è precipitata: le condizioni dell'uomo si sono aggravate a tal punto da rendere necessario l'intervento di un'eliambulanza per trasferirlo d'urgenza all'Umberto I di Roma. Nel nosocomio romano i sanitari stanno facendo di tutto per salvarlo. Il 69enne rimane, però, in condizioni gravi.

Il fatto ha destato sconcerto nella contrada di Altri dove vive l'uomo, italiano con origini Eritree ma da sempre residente in Italia. Tanti i conoscenti e gli amici che hanno raggiunto Roma per stare vicino a lui ed ai suoi familiari.

*Seguono aggiornamenti*

Cade dalla scala mentre svolge lavori domestici e in serata si aggrava e viene trasferito a Roma. L'incidente si è verificato oggi pomeriggio a Tecchiena, nella zona di Monte Reo. L'uomo, di 69 anni (l'identità non è stata resa nota), dopo la caduta è stato soccorso dai sanitari del 118 giunti sul posto in ambulanza. Con loro anche i carabinieri. Inizialmente era stata preallertata anche un'eliambulanza ma, viste le condizioni apparentemente non gravi, il ferito è stato trasportato al "San Benedetto" di Alatri. In serata, invece e purtroppo, le sue condizioni si sono improvvisamente e drammaticamente aggravate ed è stato trasferito a Roma in eliambulanza, giunta dalla Capitale sulla pista dell'elisuperfice dell'ospedale alatrense. Qui i medici capitolini si stanno prodigando per salvagli la vita, cercando di tamponare le conseguenze della drammatica caduta. 

di: Massimiliano Pistilli